Scrivere per:
"CARO AMICO
TI SCRIVO":
le parole giuste per scrivere le tue lettere



Occasioni

18 anni

Amore & San Valentino

Anniversario

Biglietto per accompagnare un regalo

Buon viaggio

Compleanno

Condoglianze

Cresima

Diploma

Festa del papà

Festa della mamma

Invito

Laurea

Lettera d'accompagnamento curriculum

Matrimonio

Nascita e battesimo

Natale

Nuova casa

Pasqua

Pensionamento

Prima Comunione

Pronta guarigione

Ringraziare

Scuse




Amore & San Valentino
Amore & San Valentino






Ti adoro: pensi possa bastare?!
Ti amo così tanto che non riesco a pensare ad altro che a te: tu colmi la mia vita di qualcosa che non conoscevo.
Insieme è bellissimo.
Vorrei essere una lacrima per nascere nei tuoi occhi , vivere sulle tue guance e morire sulle tue labbra.
Ti amo perché sei tu.
Un fiore per il fiore più bello.
Ti amo. Ecco, ho trovato il coraggio per dirtelo. Ti penso. Non riesco a non farlo. Mi nutro di te nei miei sogni. Ma anche il mio sogno più bello non è bello come te. Più di ieri e meno di domani. Ti amo immensamente.
Il fatto più straordinario della mia esistenza, è di avere conosciuto te.
Siamo angeli con un'ala sola. Per volare dobbiamo restare abbracciati.
La donna a cui cerchi di assomigliare non esiste, ma tu esisti e sei bellissima.
Una goccia del profumo basta a riempire la mia stanza. Un po' del tuo amore basta a colmare la mia vita.
Stavo percorrendo il rettilineo della mia vita, la tua bellezza e la tua femminilità mi ha fatto sbandare.
Tu splendida emozione,
tu splendida realtà
tu splendida certezza.
Il sole è la vita della terra, l’amore è la vita dell’uomo e tu, cara, sei la mia vita perché io t’amo.
L'amore risolve tutti i problemi: con te non posso preoccuparmi del buio, perché sei luce; non temo il freddo perché sei fuoco; non mi perdo nel dubbio, perché sei verità.
Il mio amore per te è come l'universo: non avrà mai fine.
La prima volta che ti ho vista mi sei sembrata una dea. Ora ti vedo come la donna della mia vita. Vuoi essere la mia dea?
Ora parliamo di te. Mi ami?
Solo da quando amo la vita è bella; solo da quando amo so di vivere.
L’amore risolve tutti i problemi: con te non posso preoccuparmi del buio, perché sei luce; non temo il freddo perché sei fuoco; non mi perdo nel dubbio, perché sei verità.
L’amore non è pretendere, ma dare; è dimenticarsi, ma non dimenticare; è vivere fuori di sè, pur rimanendo in sè; è riservarsi le spine e offrire le rose.
Sei una bomba: vorrei fuggire con te, per esplodere insieme.
Sei bellissima, è evidente. Sei simpatica, lo sanno tutti. Sei intelligente, non è una scoperta. Sei dolce, io lo so bene. Sei la donna della mia vita. Lo sapevi questo?
Vuoi sapere quanto è grande il mio amore? Conta le onde del mare.
La felicità è nascosta dappertutto: basta scovarla.
E io ho scovato te, che sei la mia felicità.
Rosso e blu, nel mio cuore ci sei solo tu.
Quando il sole sorgerà il mio amore crescerà, quando la luna spunterà il mio amore resterà.
Ti penso ovunque, ti penso ogni secondo e ti amerei anche se cadesse il mondo.
Vorrei essere una lacrima per nascere dai tuoi occhi, scorrere sul tuo viso, morire sul tuo petto.
80 voglia di te, 70 ne hai di me, 16 di amarmi, 6 proprio un tesoro, 15 ameremo per tutta la vita.
Non chiedere alle foglie di non muoversi, non possono c'è il vento. Non chiedere al sole di splendere due volte, non può c'è la luna. Non chiedermi di dimenticarti, non posso Ti Amo.
La musica più non sento, di te solo mi accontento.
Ti regalo un sorriso ti terrà compagnia, e se avrai paura, ti darà coraggio, perché un sorriso è come un raggio di sole al mattino: illumina la strada e riscalda il cuore...
Credevo che gli angeli non esistessero.... e invece mi sbagliavo.... non solo si trovano in cielo ma anche sulla terra!!!!
Grazie di starmi accanto amore!!!!

Se potessi rifare il mondo, metterei il tuo sorriso al posto del cielo, i tuoi occhi al posto del sole e la tua voce al posto del vento...
Sei la cosa più speciale della mia vita.
Se vuoi sapere di me, devo dirti che sono un solo un povero mercante di stelle, posso venderle tutte ma non la più bella, che splende nel mio cuore per amore.
L'amore risolve tutti i problemi: con te non posso preoccuparmi del buio, perché sei luce; non temo il freddo perchè sei fuoco; non mi perdo nel dubbio, perché sei verità. Grazie.


Ispirazioni famose...

"Ben poco ama colui che ancora può esprimere, a parole, quanto ami". (Dante)
Potessimo almeno fotocopiare questa notte d'amore... (Maria Luisa Spaziani)
"Quando ami, scopri in te una tale ricchezza, tanta dolcezza, affetto, da non credere nemmeno di saper tanto amare".
(Cechov)
"L’amore vero, è il cammino in due verso la luce di un ideale comune".
(J. D’Ormoni)
"Tanti fiumi sgorgheranno dal mare e l'anno invertirà il corso delle sue stagioni prima che il mio cuore muti il mio amore per te: sii come desideri, ma non diventarmi estranea". (Properzio)
"Quando si ama non vi è nulla di meglio che dare sempre tutto, la propria vita, il proprio pensiero, il proprio corpo, tutto quel che si possiede; sentire quel che si dà; mettere tutto in gioco e poter dare sempre di più". (G. de Maupassant)
L'amore non è pretendere, ma dare;
è dimenticarsi, ma non dimenticare;
è vivere fuori di sè, pur rimanendo in sè;
è riservarsi le spine e offrire le rose.
"L'amore chiede tutto, ed ha il diritto di farlo"
(L. V. Beethoven)
"Subito a me il cuore si agita nel petto solo che appena ti veda, e la voce non esce, e la lingua si spezza. Un fuoco sottile affiora rapido alla pelle, e gli occhi più non vedono e rombano le orecchie".
(Saffo)


Lettere d'amore per un matrimonio

Quando entrerò
Nella mia casa
Non ci sarà
Posto
Per l'armadio
Non ci sarà
Posto
Per il letto
Non ci sarà
Posto
Per le sedie e il tavolo
Ma per te
amor mio
ci sarà tutto lo spazio
che non occuperò
(Donato Zoffoli)
Il più bello dei mari
È quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
Non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
Non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
Che vorrei dirti di più bello
Non te l'ho ancora detto.
(Nazim Hikmet)
AMORE
Questa mattina, e come li portavo
Alla finestra, ebbi sorpresa lieta.
Si scambiavano in becco il cibo, oggetto,
ieri ancora, di tanta lite.
E' il modo -il loro- di baciarsi e dirsi grati l'un all'altro di esistere.
E' già nido.
(Umberto Saba)
Ti amo (nome futura sposa).
Ti amo quando ho bisogno di te,
quando ti sfioro e mi sento a casa,
quando ti cerco e tu se lì, vicina a me,
quando fuori è già sera, ma non per noi,
quando parto e ti porto dentro di me,
quando torno e muoio nel tuo abbraccio.
Sono felice (nome futura sposa).
Sono felice perché tra poco sarai mia sposa,
perché il nostro amore sarà la nostra casa,
perché la nostra vita saranno i nostri figli,
perché il nostro futuro sarà la nostra vecchiaia, insieme.
Ti amo, (nome futura sposa), perché sei tu.
Solo tu.
Per sempre.


Poesie d'amore

Il tuo sorriso
di Pablo Neruda


Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l'aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.

Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l'acqua che d'improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d'argento che ti nasce.

Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d'aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della vita.

Amor mio, nell'ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d'improvviso
vedi che il mio sangue macchia
le pietre della strada,
ridi, perché il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.

Vicino al mare, d'autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.

Riditela della notte,
del giorno, della luna,
riditela delle strade
contorte dell'isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l'aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

Quest'Amore
di Jaques Prévert


Questo amore
Questo amore
Così violento
Così fragile
Così tenero
Così disperato
Questo amore
Bello come il giorno
E cattivo come il tempo
Quando il tempo è cattivo
Questo amore così vero
Questo amore cosí bello
Così felice
Così gaio
E così beffardo
Tremante di paura come un bambino al buio
E così sicuro di sé
Come un uomo tranquillo nel cuore della notte
Questo amore che impauriva gli altri
Che li faceva parlare
Che li faceva impallidire
Questo amore spiato
Perché noi lo spiavamo
Perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato
Perché noi l'abbiamo perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato
Questo amore tutto intero
Ancora così vivo
E tutto soleggiato
E' tuo
E' mio
E' stato quel che è stato
Questa cosa sempre nuova
E che non è mai cambiata
Vera come una pianta
Tremante come un uccello
Calda e viva come l'estate
Noi possiamo tutti e due
Andare e ritornare
Noi possiamo dimenticare
E quindi riaddormentarci
Risvegliarci soffrire invecchiare
Addormentarci ancora
Sognare la morte
Svegliarci sorridere e ridere
E ringiovanire
il nostro amore è là
Testardo come un asino
Vivo come il desiderio
Crudele come la memoria
Sciocco come i rimpianti
Tenero come il ricordo
Freddo come il marmo
Bello come il giorno
Fragile come un bambino
Ci guarda sorridendo
E ci parla senza dir nulla
E io tremante l'ascolto
E grido
Grido per te
Grido per me
Ti supplico
Per te per me per tutti coloro che si amano
E che si sono amati
Sì io gli grido
Per te per me e per tutti gli altri
Che non conosco
Fermati là
Là dove sei
Là dove sei stato altre volte
Fermati
Non muoverti
Non andartene
Noi che siamo amati
Noi ti abbiamo dimenticato
Tu non dimenticarci
Non avevamo che te sulla terra
Non lasciarci diventare gelidi
Anche se molto lontano sempre
E non importa dove
Dacci un segno di vita
Molto più tardi ai margini di un bosco
Nella foresta della memoria
Alzati subito
Tendici la mano
E salvaci.

I ragazzi che si amano
di Jaques Prévert


I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
Ed è la loro ombra soltanto
Che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell'abbagliante splendore del loro primo amore

L'arancia
di Jaques Prévert


Un' arancia sulla tavola
il tuo vestito sul tappeto
E nel mio letto tu
Dolce presente del presente
Freschezza della notte
Calore della mia vita.

Ti Adoro
di Charles Baudelaire


T'adoro al pari della volta notturna, o vaso di tristezza, o grande taciturna! E tanto più t'amo quanto più mi fuggi, o bella, e sembri, ornamento delle mie notti, ironicamente accumulare la distanza che separa le mie braccia dalle azzurrità infinite.
Mi porto all'attacco, m'arrampico all'assalto come fa una fila di vermi presso un cadavere e amo, fiera implacabile e cruda, sino la freddezza che ti fa più bella ai miei occhi.

Mi hai fatto senza fine
di Tagore


Mi hai fatto senza fine
questa è la tua volontà.
Questo fragile vaso
continuamente tu vuoti
continuamente lo riempi
di vita sempre nuova.

Questo piccolo flauto di canna
hai portato per valli e colline
attraverso esso hai soffiato
melodie eternamente nuove.

Quando mi sfiorano le tue mani immortali
questo piccolo cuore si perde
in una gioia senza confini
e canta melodie ineffabili.
Su queste piccole mani
scendono i tuoi doni infiniti.
Passano le età, e tu continui a versare,
e ancora c'è spazio da riempire.

Io desidero soltanto te
di Tagore


Io desidero te, soltanto te
il mio cuore lo ripeta senza fine.
Sono falsi e vuoti i desideri
che continuamente mi distolgono da te.

Come la notte nell'oscurità
cela il desiderio della luce,
così nella profondità
della mia incoscienza risuona questo grido:
"Io desidero te, soltanto te".

Come la tempesta cerca fine
nella pace, anche se lotta
contro la pace con tutta la sua furia,
così la mia ribellione
lotta contro il tuo amore eppure grida:
"Io desidero te, soltanto te".

Per scherzo
di Hermann Hesse


Le mie poesie stanno
davanti alla tua porta,
bussano e si inchinano:
mi apri?

Le mie poesie hanno
Un suono di seta
Come il fruscio del tuo vestito
Sulle scalinate.

Le mie poesie
Portano un dolce profumo
Come nell'aiuola tua preferita
Il giacinto.

Le mie poesie son vestite
Di un rosso cupo,
che come il tuo vestito di seta
fruscia ed arde.

Le mie più belle poesie
Assomigliano del tutto a te.
Stanno davanti alla porta e s'inchinano:
mi apri?

Sei tanto bella
di Hermann Hesse


Il sogno più bello - facendoti innanzi
Da notti dorate, anello in quiete serena,
il fatale velo della destra -
sei tanto bella!

Il mio sguardo si stupisce, si inchina,
il mio cuore chiude tutti i suoi cancelli,
per meditare di nascosto sul miracolo -
sei tanto bella!

La bella
di Hermann Hesse


Come un bimbo a cui si regala un giocattolo,
lo controlla, l'accarezza e poi lo rompe,
e già all'indomani al donatore non ci pensa più,
così tieni giocando nella tua piccola mano
il mio cuore, che ti diedi, come un gingillo,
e come trema e come soffre, tu però non vedi.


Sito creato da manuscritto.it © 2002 - Tutti i diritti riservati.