manuscritto - "esprimere" AFORISMI

Scrivere per:

Lo scacciadubbi
Una risposta ad ogni tuo dubbio
di grammatica e stile.
Uno strumento prezioso per
comunicare senza errori
Le abbreviazioni

Il femminile

La forma base dell'abbreviazione indica sempre il maschile; il femminile si ottiene aggiungendo la parte finale della parola.
prof. = professore
proff. = professori
prof.ssa = professoressa
prof.sse = professoresse


Avvertenza.
Per i nomi di professione, sconsigliato l'uso della desinenza -essa, che detiene una connotazione ironica e dispregiativa.
A eccezione di dottoressa e professoressa, buona regola lasciare al maschile il termine che indica la professione, anche se ad esercitarla una donna.
E' bene non usare, quindi, termini come vigilessa, avvocatessa, sindachessa, prefettessa, deputatessa, giudichessa, ecc. In tutti questi casi preferibile lasciare invariato al maschile il nome della professione e dire, aggiungendo il nome della persona, il vigile Stefania Rossi, l'avvocato Daniela Bernardi, il sindaco Maria Cerri, il presidente della Camera Irene Pivetti, ecc.

Il plurale

Quando l'abbreviazione termina con una sola consonante, il plurale si forma raddoppiando la consonante.
Es. cap. (=capitolo) > capp. (=capitoli); pag. (=pagina) > pagg. (=pagine); prof. (=professore) > proff. (=professori)

Quando l'abbreviazione termina per consonante doppia, per formare il plurale bisogna aggiungere la parte finale della parola.
Es. avv. (=avvocato) > avv.ti (=avvocati); dott. (=dottore) > dott.ri (=dottori), ecc.

Dove si mette il punto?

Il punto va messo dove la parola s'interrompe: dott., prof., gent.mo, f.lli, ecc.

Con dr e cfr il punto non va messo, perch non c' interruzione di parola: dr la riduzione di dottor e cfr la riduzione di confer, parola latina che significa 'confronta'.

Le sigle scritte tutte a lettere maiuscole possono avere o non avere il punto dopo ogni lettera (es. S.I.A.E. o SIAE).

Le sigle con la sola iniziale maiuscola sono sempre senza punto (es. Cgl, Cisl e Uil).

Quando una frase termina con un'abbreviazione o con una sigla puntata, non c' bisogno di mettere un secondo punto. Es. Le stazioni di Roma, Milano, Bologna, ecc. (e non ecc..)




Torna all'indice degli argomenti

manuscritto.it - "LO SCACCIADUBBI: comunicare senza errori"

Sito creato da manuscritto.it 2002 - Tutti i diritti riservati.