Scrivere per:
 
Abbreviazioni
agg. = aggettivo
f. = femminile
inv. = invariato
intr. = intransitivo
inter. = interiezione
m. = maschile
p. pass. = participio passato
pl. = plurale
pron. = pronome
s. = sostantivo
V. = verbo
Cerca nel parolario in ordine alfabetico:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
<<Pagina iniziale

Abbiocco [s. m.]
Indica uno stato di torpore o di sonnolenza generale.
Es. Che abbiocco!, Sono abbioccato duro
Ambito d'uso: popolare
Accatiemmellista [s. m. e f. inv.]
Esperto di HTML, linguaggio di programmazione usato per la composizione di pagine con testi, foto, immagini su Internet.

Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo informatico
Acid house [loc.]
Uno dei primi generi scaturiti dalla house-music. Denominato acid per le sue caratteristiche "psichedeliche", non tanto per lo stile musicale in sè quanto per l'uso di pasticche "speciali" (ecstasy, ecc.) durante le serate.

Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo giovanile
Acid jazz [loc.]
Nato come genere della house-music, che con il jazz non aveva niente a che vedere, è poi diventato uno stile a sè stante. Termine spesso usato per definire la soul-music contemporanea è soprattutto l'etichetta usata dai gruppi che fondono il jazz con il rap, ovvero l'uso di una base tipicamente rap sulla quale inserire assoli, temi e vocalizzi tipicamente jazz.

Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo giovanile
AFAIK [acronimo]
Abbreviazione di "as far as I know" (per quanto io ne sappia). Usato nelle chat su Internet.
Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo di Internet/ giovanile
Affamato [agg.]
E spressione usata per indicare una persona che cerca assiduamente un partner. Variante: allupato
Ambito d'uso: popolare
Affrontare [v. tr.]
Sopportare, usato esclusivamente con valenza negativa in espressioni come "Non si affronta".
Ambito d'uso: popolare
Afro [s. f.]
Musica pop africana. Nelle discoteche era usato a torto per denominare delle serate vagamente house o per definire un genere sempre della house- music.

Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo giovanile
Allocco [s. m.]
Indica una persona che non arriva a comprendere un concetto elementare.
Ambito d'uso: popolare
Ambient [s. f.]
Genere della house-music. Molto di moda fra il pubblico più intelletuale delle discoteche, la ambient è il genere della house che dovrebbe creare le atmosfere più indicate a chi vuole immergersi completamente nel vortice house. Caratterizza la house più "psichedelica", con suoni artificiali e fantascientifici ottenuti da sintetizzatori. Velocità media.

Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo giovanile
Andare a randa/a randello [v.]
Procedere ad alta velocità
Derivazione: Emilia Romagna. Ambito d'uso: gergale
AOR [acronimo]
Adult Oriented Rock. Genere dell'hard rock, tipico di molti gruppi americani con un uso presente delle tastiere. E' forse il genere più commerciale e più trasmesso dalle stazioni radio Fm negli Stati Uniti. Da non confondersi col "Fm rock" che è quel rock molto artefatto, addolcito e commerciale che ascoltano bambini e massaie americane.

Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo giovanile
Aplodare [v.]
Caricare un file su server
.
Derivazione: inglese (to upload). Ambito d'uso : gergo informatico
Area di discussione [loc. f.]
E' il termine generico con cui si indicano newsgroups, message boards e mailing list. Ogni area di discussione tratta un argomento specifico.

Ambito d'uso : gergo di Internet
Aromacologia [s. f. ]
Complesso di conoscenze teoriche e pratiche coltivato da coloro che impiegano aromi ed essenze naturali per il raggiungimento di uno stato di benessere fisico e psichico.
Derivazione: inglese (Aromacology)
ASAP [acronimo]
Abbreviazione di "as soon as possible" (il più presto possibile). Usato anche nelle chat su Internet.
Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo di Internet e lingua comune.
ASCII Art [loc. f.]
L'arte di disegnare servendosi dei caratteri ASCII
Derivazione: inglese. Ambito d'uso : gergo informatico.
Attapirato [p. pass e agg.]
Chi ha ricevuto il premio satirico Tapiro d'Oro, assegnato dalla trasmissione televisiva "Striscia la notizia" a un personaggio che si è distinto per atteggiamenti o comportamenti considerati riprovevoli o perdenti. Per estensione, chi ha subito uno smacco, un insuccesso.
Attizzare [v. tr.]
Dicesi quando una persona attira in modo particolarmente forte. Es.: Quella ragazza m’attizza un casino.
Ambito d'uso: popolare/ giovanile
Autoassolutorio [agg.]
Finalizzato a giustificare il proprio comportamento, rifiutando di ammettere proprie colpe e responsabilità.
Autodosarsi [v.]
Proprietà che hanno alcuni elettrodomestici di impostare programmi e dosaggi in base al carico e alle funzioni richieste.
Ambito d'uso : linguaggio tecnologico
Auto-holic [s. m. e f. inv.]
Chi è affetto da passione maniacale per le automobili.
Derivazione: inglese (Autoholic)


Sito creato da manuscritto.it 2002 - Tutti i diritti riservati.