Faccia a terra

di Petronillanera


"Gianluca e Alessandra annunciano il loro matrimonio"

Abbiamo 7 anni. Siamo amici, fidanzati, sposati?
All'uscita da scuola ci diamo la mano: due manine cicciottelle che si vogliono bene.
Il tuo passo è più lungo del mio.
Tu che corri per inseguire i tuoi amici.
Le nostre manine ancora più unite.
I miei passetti sempre più veloci.
Tu che mi tieni sempre più stretta.
Io che cado faccia a terra.
Tu che mi trascini per tutto il corridoio.
"Ahia la faccia!"
"Dio, quanto mi ama!"

Abbiamo 30 anni.
E' il tuo giorno. Il vostro giorno.
Tu prendi il microfono.
Casualmente mi trovo in piedi di fianco alla tua sposa.
Tu intoni "Bella" di Jovannotti.
I tuoi occhi che guardano verso di me.
No...
Mi passano accanto e si fermano dentro agli occhi lucidi di tua moglie.
"Dio, quanto la ama!"




Torna all'indice dei racconti

Benvenuto
Contatti
Mappa del sito
Ricerca su Manuscritto.it
News

Sito creato da manuscritto.it © 2002 - Tutti i diritti riservati.