Scrivere per:


Hai un aforisma da suggerire?

Scrivilo a

SarÓ pubblicato sul sito!


"Scrivere aforismi Ŕ da gran signore; un gran signore regala bottiglie di vino pregiato; un villano regala una botte di vino mediocre"
Giuseppe Prezzolini, Ideario

aforismi > libertà

Chi rinuncia alla libertÓ per raggiungere la sicurezza non merita nÚ la libertÓ nÚ la sicurezza.
(B. Franklin)

La libertÓ non Ŕ che una possibilitÓ di essere migliori.
(Albert Camus)

Solo l'uomo colto Ŕ libero.
(Epitteto)

Il conformismo Ŕ il carceriere della libertÓ e il nemico della crescita.
(John Fitzgerald Kennedy)

La gente esige la libertÓ di parola per compensare la libertÓ di pensiero, che invece rifugge.
(S÷ren Kierkegaard)

Per rimanere liberi bisogna, a un bel momento, prendere senza esitare la via della prigione.
(Giovannino Guareschi)

L'uomo Ŕ condannato ad essere libero.
(Jean Paul Sartre)

Nessuno Ŕ libero se non Ŕ padrone di se stesso.
(Epitteto)

Non c'Ŕ uomo che non ami la libertÓ, il giusto per˛ la esige per tutti, l'ingiusto solo per sÚ.
(Ludwig B÷rne)

L'intelletto annulla il fato. FinchÚ un uomo pensa, egli Ŕ libero.
(Ralph Waldo Emerson)

Non mi sembra un uomo libero quello che non ozia di tanto in tanto.
(Marco Tullio Cicerone)

L'uomo veramente libero Ŕ colui che rifiuta un invito a pranzo senza sentire il bisogno di inventare una scusa.
(Jules Renard)



Sito creato da manuscritto.it ę 2002 - Tutti i diritti riservati.