Scrivere per:



Hai un aforisma da suggerire?

Scrivilo a

Sarà pubblicato sul sito!


"Scrivere aforismi è da gran signore; un gran signore regala bottiglie di vino pregiato; un villano regala una botte di vino mediocre"
Giuseppe Prezzolini, Ideario

aforismi > matrimonio

Bigamia è avere una moglie di troppo. Monogamia è la stessa cosa.
(O. Wilde)

Molti uomini debbono il loro successo alla loro prima moglie, e la loro seconda moglie al loro successo.
(Jim Backus)

La felicità dell'uomo sposato dipende da chi non ha sposato.
(O.Wilde)

Il matrimonio deve combattere un mostro che divora tutto: l'abitudine
(Balzac)

La fedeltà è un forte prurito con la proibizione di grattarsi.
(A.Scholl)

Scegliti come sposa solo una donna che sceglieresti come amico se fosse un uomo.
(Joseph Joubert)

Il matrimonio è l'unica forma di schiavitù che la legislazione ancora conosca.
(John Stuart Mill)

Ciò che veramente desidera colui che chiede la mano di una donna, è il resto del corpo.
(Enrique J. de Poncela)

Quando siete stufi di voi stessi, sposatevi e stufatevi di qualcun altro.
(David Pryce Jones)

Pensando al matrimonio, non è il legarsi a una donna che l'uomo teme: è il separarsi da tutte le altre.
(Helen Rowland)

Non è che sono contrario al matrimonio; però mi pare che un uomo e una donna siano le persone meno adatte a sposarsi.
(Massimo Troisi)

Chi si sposa, almeno sa chi è il suo avversario.
(Peter Ustinov)

Il segreto del mio lungo matrimonio? Andiamo al ristorante due volte a settimana. Ceniamo a lume di candela, musica romantica e qualche passo di danza... Lei ci va il martedì e io il venerdì.
(Henry Youngman)

Chi si marita per amore, di notte ha piacere, di giorno ha dolore.
(Proverbio popolare)

Nell'uomo prudenza, nella moglie pazienza.
(Proverbio popolare)

Ricorda, è altrettanto facile sposare una donna ricca che sposarne una povera.
(William Makepeace Thackeray)

Un uomo che parla male del matrimonio o non ha avuto la donna che desiderava o l'ha avuta.
(Jacques Marchand)

Uno scapolo è un uomo che ha tratto delle conclusioni dall'esperienza altrui.
(Peter Ustinov)



Sito creato da manuscritto.it © 2002 - Tutti i diritti riservati.